Home ArticoliPerformance CrossFit o corso Fitness? Perché scegliere il CrossFit.

CrossFit o corso Fitness? Perché scegliere il CrossFit.

by Stefano Di Francesco
CrossFit o corso Fitness? Perché scegliere il CrossFit. LNF

Nel corso degli anni, dalla nascita del CrossFit, si è vista nascere questa dicotomia tra il CrossFit ed i corsi Fitness, e spesso ci si è chiesto se ci siano differenze tra le due definizioni, e se sì, quali siano.

Andiamo a scoprirlo.

CHE COS’E’ IL CROSSFIT?

Il CrossFit è una metodologia di allenamento che prevede l’utilizzo di movimenti funzionali, ad alta intensità costantemente variati.

Il CrossFit è anche un marchio registrato, il che significa che per avvalersi di tale titolo, un box o una palestra deve acquistare l’uso del marchio tramite il pagamento di una fee annuale.

Lo scopo di chi pratica CrossFit è il fitness. In altre parole, un individuo che riesce a superare la soglia del Wellness per arrivare alla sua evoluzione.

Il risultato sarà che, con l’andare del tempo, si avranno dei miglioramenti dal punto di vista estetico, fisiologico e prestativo.

La tipologia di allenamento praticato in questo sport ha inoltre una particolarità che da sempre lo rende controverso: l’ EDGE TRAINING.

L’Edge Training mette l’individuo sul filo del rasoio, tra il riuscire a portare a termine l’allenamento e il fallire miseramente.

Questi allenamenti di soglia riescono a mettere l‘atleta di fronte ad una sfida, che oltre a “forgiare” il corpo, danno una spinta al carattere, facendo sì che il miglioramento sia a tutto tondo.

CHE COS’E’ IL CORSO DI FITNESS?

Il corso di Fitness che si trova spesso nelle palestre, è quello in cui, per capirci, entrando in sala non troverete bilancieri olimpionici, oppure le Kettlebell e i Manubri sono tutti sotto i 20kg e a terra c’è il parquet, però ha lo stesso scopo del CrossFit, cioè il Fitness.

La differenza sostanziale sta in cosa si intende, in questo caso, per Fitness.

In questi corsi, il Fitness ricercato è lo stato di un individuo che percepisce un benessere fisico generale, senza mai puntare ad un effettiva capacità di lavoro.

Tradotto, una persona che si sente e sta bene, ma non ha dei miglioramenti quando viene messa alla prova durante un’attività che non sia quotidiana.

Ad esempio, chi segue questi corsi, sicuramente riuscirà ad affrontare una intera giornata di lavoro, a scaricare la tensione e lo stress giornaliero, ma se venisse messo di fronte ad un trekking, un trasloco o un lavoro pesante in giardino, non sarebbe tanto più efficiente di quanto non lo fosse prima.

QUALI SONO LE DIFFERENZE?

La differenza dovrebbe esserci solo nel marchio ed invece i due mondi vengono separati e etichettati diversamente dall’immaginario comune.

Da una parte i gasati che vanno al box di CrossFit, dall’altra i più composti frequentatori del corso di Fitness.

Nulla di più sbagliato!

Quando il CrossFit sbarcò nello stivale, gli slogan erano molto meno fuorvianti. Si parlava di “sport of fitness” che con il tempo è stato sporcato e viziato dai media e dal grande pubblico dei CrossFit Games.

Questo, dall’altra, ha permesso che i corsi di Fitness diventassero sempre più privi di sovraccarichi e con movimenti sempre più a low effort (corpo libero, TRX…).

Il fine è stato di offrire un servizio che potesse accaparrarsi l’utente svogliato della sala pesi, in cerca della novità ed un po’ spaventato dal “maligno” bilanciere olimpionico.

Il risultato è stato che il CrossFit, almeno nello scenario italiano, è diventato sempre più inclusivo, mentre i corsi Fitness hanno illuso il pubblico di poter offrire un allenamento completo ed efficace senza sovraccarichi, senza alta intensità, e con la minima variabilità possibile, ma con la cosa più importante: la facilità di esecuzione.

PERCHE’ SCEGLIERE IL CROSSFIT?

La rivoluzionaria filosofia dietro il CrossFit, è la sua efficacia a tutto tondo.

Solitamente, se qualcuno con delle problematiche fisico motorie (sindrome del piriforme, ernie calcificate, vecchi infortuni, lassità articolare…) si imbatte nel personal training o nel corso fitness generico, viene messo in condizione di allenarsi aggirando tutti quelli che sono i problemi che in realtà lo hanno avvicinato alla attività fisica.

Nel CrossFit, invece, si cerca sempre un modo per poter far allenare l’utente, aiutandolo proprio lì dove il problema persiste.

Facciamo un esempio alla portata di tutti.

Arriva al box di CF un ex calciatore con un’infiammazione cronica al tendine rotuleo.

Come primo step, il trainer si informa della condizione dell’atleta, dopodiché cerca immediatamente degli esercizi di warm up che siano riabilitativi che lo aiutino a porre un rimedio al problema, e al terzo step modifica l’allenamento del giorno cercando di non inficiare sulla patologia.

Lo stesso scenario, in un corso di fitness, mette la persona nell’impossibilità di allenarsi. Oppure, peggio ancora, ci si comporta come se l’arto del ginocchio in questione fosse amputato.

CrossFit o corso Fitness? Perché scegliere il CrossFit - LNF

CONCLUSIONI

Nel CrossFit la parola d’ordine è “community”.

La socializzazione che spinge ogni persona a dare il meglio di sé, perché parte di un gruppo che si sostiene l’un l’altro.

Poco importa che ci siano persone oltre i 50 anni, mamme con i figli o ragazzi ventenni nel pieno del loro potenziale, la classe è un gruppo!

Questo per chi si approccia allo sport è molto importante, perché fa si che non ci si senta soli ad affrontare il grande scoglio di iniziare e permette il confronto salutare con gli altri e perché no, anche la sfida.

Durante l’allenamento ci si trova a dover imparare ad eseguire movimenti difficili, con i quali mai avremmo pensato di doverci confrontare, come la verticale ad esempio.

Spesso il processo di apprendimento è lungo, a seconda poi delle capacità personali, ma quando si arriva al risultato diventa una presa di coscienza sulle proprie capacità e abilità che si pensavano perse o mai conquistabili.

You may also like

Lascia un Commento