I requisiti fondamentali per eseguire i piegamenti in verticale o Handstand Push Up, sono avere una buona linea di verticale e una sufficiente forza di spinta.

Per acquisire queste capacità, bisogna passare per degli step ben precisi

HANDSTAND PUSH UP STEP 1

Il primo step che vi propongo, ci aiuta a costruire una base di forza per eseguire questo movimento.

Parliamo del Pike Push Up, dove i piedi sono in appoggio su un piano rialzato, le mani a terra ed il busto in linea con le braccia.

Da questa posizione, andiamo ad eseguire un piegamento sulle braccia fino a toccare con la testa a terra, portandola leggermente più avanti rispetto alle mani.

A questo punto possiamo effettuare la risalita, spingendo con braccia e spalle contro il suolo, fino ad arrivare alla completa distensione dei gomiti e con la testa di nuovo in linea con le braccia.

HANDSTAND PUSH UP FASE 2

Un altro esercizio utile per sviluppare questo tipo di forza è la negativa.

Poniamo a terra in mezzo alle mani un rialzo, un cuscinetto, ed effettuiamo una verticale al muro.

Procediamo con la discesa lenta (negativa) in cui le braccia si piegano, la testa si porta leggermente in avanti e il corpo rimane rigido e compatto, finché la testa non appoggia sul cuscinetto.

Solo avendo acquisito una discreta forza di spinta si potrà approcciare alla tecnica dei kipping hspu.

KIPPING HSPU

Nello step 3 andiamo ad approfondire la tecnica dei kipping hspu, cioè dei piegamenti in verticale.

Tale tecnica prevede una calciata delle gambe verso l’alto e di conseguenza un’apertura dell’anca che facilita l’estensione delle braccia.

Nella fase di kipping, prima pieghiamo le gambe avvicinando le ginocchia al petto, poi andiamo ad effettuare la calciata portando le gambe verso l’alto e verso il muro.

Questa azione, se eseguita correttamente, ci consentirà di estendere le braccia più facilmente e quindi di eseguire gli hspu in modo più efficiente.

Spero che questo articolo, con il video tutorial, possa essere di aiuto!

Buon allenamento!

Chiara Giorgi

About Chiara Giorgi

Chiara Giorgi nata a Roma il 10/05/1995, pratica sport a livello agonistico fin da piccola, iniziando con la ginnastica artistica, dove partecipa a competizioni di livello nazionale, vede poi fermare la sua carriera a causa di un grave infortunio che la costringe a smettere. Inizia un nuovo percorso nel mondo dei tuffi come atleta e come istruttrice, appassionandosi del ruolo di allenatrice per i più piccoli. Visto il suo background sportivo decide quindi di fare dello sport la sua vita, diventando preparatrice atletica e istruttrice per i bambini. È laureata in scienze motorie presso l’università degli studi Foro Italico a Roma. Attualmente pratica e insegna Crossfit presso Ludus Club.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *